Doniamo sangue
a chi ne ha bisogno
Prestiamo soccorso
a chi ne ha bisogno
Formiamo con passione
a fare la differenza

Un sistema per fare la differenza

Alle prime luci del mattino di Domenica 5 Giugno i volontari di Avis Meda hanno riempito gli spazi dell’oratorio Santo Crocifisso di Meda per la nuova edizione di Oratori Sicuri: un’iniziativa di formazione del personale ai fondamenti di primo soccorso. Dopo un forzato trasferimento online dovuto alla pandemia nel 2021, quest’anno la formazione è tornata ad essere in presenza. 

La programmazione, che ha visto gli organizzatori occupati per mesi a raccogliere le risorse, preparare i materiali per la didattica e stilare il piano orario, è culminata in una giornata intensa di formazione teorica e pratica.

Nelle dodici ore di evento, Avis Meda ha messo in campo quasi quaranta volontari, compresi alcuni medici e infermieri, per erogare trenta ore di formazione cumulativa ai 69 animatori, divisi in sei gruppi, e 14 responsabili degli oratori medesi che hanno partecipato all’evento. Ogni piccolo gruppo di allievi è stato seguito da un tutor dedicato che ne ha valutato l’apprendimento in itinere.

Gli argomenti trattati in didattica hanno incluso emergenze mediche e traumi, dalle sbucciature fino alle emorragie massive, medicazioni, disostruzione delle vie aeree e arresto cardiaco. Tutto il personale oratoriano coinvolto ha potuto apprendere i nuovi protocolli per la gestione dell’emergenza sanitaria in oratorio, predisposti nella versione per gli animatori e quella per gli adulti responsabili. Tutti gli animatori presenti hanno ricevuto un addestramento pratico al BLS (Basic Life Support) e alla disostruzione delle vie aeree da corpi estranei. Per garantire un’azione efficace durante le emergenze, è stato predisposto anche un momento di potenziamento delle skill non tecniche, quali la comunicazione efficace, la leadership, il lavoro di squadra e il corretto utilizzo delle risorse.

Oltre alla formazione teorica, gli allievi hanno potuto consolidare la loro preparazione tecnica mettendo in pratica sui manichini quanto appreso, e hanno testato la loro capacità di gestire ogni evento grazie a scenari simulati con cui si sono messi volentieri alla prova. 

Conclusa la giornata, al netto di 535 slot orari, divisi tra didattica, esercitazioni pratiche e formazione su skill non tecniche, i partecipanti sanno dare ad ogni situazione il giusto PESO (Protocollo Emergenza Sanitaria in Oratorio). Gli allievi valutati positivamente sono in grado di riconoscere la gravità di ciascun evento, sanno attivare le risorse necessarie (siano queste i responsabili d’oratorio o il NUE), e intervenire in modo corretto all’occorrenza. Oltre alla formazione, Avis ha predisposto un sistema di monitoraggio delle emergenze sanitarie in oratorio per verificare la funzionalità dei protocolli e l’efficacia della formazione erogata.

La relazione tra Avis e gli oratori medesi si conferma positiva e progetta di continuare con un futuro corso di BLSD per gli adulti presenti in oratorio, oltre all’ormai consolidato appuntamento fisso di Oratori Sicuri, che gli animatori accolgono sempre con entusiasmo. A fronte del successo di questa terza edizione di Oratori Sicuri, è stato proposto un ampliamento del format sul territorio, affinché altre realtà possano ispirarsi al lavoro fatto per realizzarlo in altri contesti.

Related Posts