Doniamo sangue
a chi ne ha bisogno
Prestiamo soccorso
a chi ne ha bisogno
Formiamo con passione
a fare la differenza

La nostra proposta al Bilancio Partecipato

Ampliamento progetto Meda Città Cardioprotetta

L’importanza del nostro progetto

Ogni anno in Lombardia una persona su 1000 muore di arresto cardiaco.  Per affrontare questa tragica evenienza bisogna saper intervenire rapidamente: è fondamentale chiamare l’1-1-2, iniziare subito le manovre di rianimazione e applicare un DAE appena disponibile.

Il DAE (acronimo di Defibrillatore Automatico Esterno) è un dispositivo in grado di rilevare il ritmo cardiaco di una persona colpita da Arresto Cardiaco e di defibrillare il paziente se necessario.  L’inizio delle manovre e l’applicazione del DAE entro i primi 5 minuti dall’arresto cardiaco possono raddoppiare le probabilità di sopravvivenza e migliorare considerevolmente la qualità di vita dopo questo tragico evento.

La nostra proposta

Ad oggi a Meda esiste 1 DAE ogni 619 abitanti. Il nostro obiettivo è quello di incrementare il numero di DAE disponibili, posizionandoli questa volta all’aperto, presso i nuovi parchi pubblici di via Manzoni e via Pace, senza tralasciare la zona del quartiere Polo. Il loro posizionamento in luoghi esterni rende i defibrillatori accessibili ad ogni ora, come quello già presente in Piazza Municipio.

Il nostro progetto si completa con l’organizzazione nei Parchi Olmi e Tagliabue degli incontri di formazione. Vogliamo infatti continuare a diffondere la cultura del soccorso ed insegnare a quante più persone possibili come essere parte attiva in situazioni a rischio per la vita con una formazione di qualità erogata dai nostri istruttori certificati e da esperti del settore.

Come votarci

Se il testo non funzionasse eccoti il link completo: https://www.comune.meda.mb.it/bilancio-partecipato/dettaglio-progetto/Meda-citta-cardioprotetta-implementazione/

Related Posts