Doniamo sangue
a chi ne ha bisogno
Prestiamo soccorso
a chi ne ha bisogno
Formiamo con passione
a fare la differenza

Inaugurazione ambulanza e pulmino donati da Istituto Auxologico

Il regalo di Natale per Avis Meda e tutta la città

I nuovi veicoli acquistati permetteranno di implementare il parco macchine ed andare a sostituire i mezzi ormai obsoleti  per garantire, come sempre, un servizio di elevata qualità a tutti. Ci piace considerare questi due veicoli un grande regalo di Natale, per Avis Meda e per tutta la città.

Il taglio dei nastri

All’inaugurazione erano presenti tutti coloro che hanno reso possibile e continuano a mantenere vivo l’HUB vaccinale: il Sindaco di Meda, il direttore generale di Auxologico assieme ad alcuni responsabili, il parroco di Meda, la Polizia Locale, i volontari di Avis Meda, della Protezione Civile, degli Alpini, dell’Associazione Nazionale Carabinieri ed alcuni referenti del Liceo Marie Curie. Anche i medici e gli infermieri di Auxologico in servizio in quel momento hanno assistito all’inaugurazione affacciandosi dalla finestra della struttura, dove al momento è stato ripristinato l’HUB vaccinale, ricevendo un applauso da tutti i presenti.

A seguire sono stati un’infermiera e un medico a tagliare i nastri di inaugurazione, un gesto rappresentativo di tutti i loro colleghi che volontariamente si sono offerti in questi mesi con professionalità e costanza. I nuovi mezzi sono quindi stati benedetti dal parroco e per concludere sono state fatte risuonare le sirene dell’ambulanza accompagnate dall’applauso dei presenti.

Il nostro Grazie

Avis Meda ringrazia il dottor Mario Colombo e i dirigenti dell’Istituto Auxologico per l’importante contributo destinato alla nostra associazione e tutti i volontari che insieme a noi hanno reso possibile e continuano a mantenere vivo il “miracolo di persuasione diffusa” che è l’HUB vaccinale di Meda, per citare il card. Delpini. Vogliamo inoltre rivolgere un grazie anche all’Amministrazione comunale per il supporto che viene fornito quotidianamente al mantenimento dell’attività del centro vaccinale e al Sindaco per la disponibilità dimostrata nei confronti di Avis Meda.

Questa esperienza dell’hub vaccinale di Meda ha dimostrato come la sinergia tra varie realtà no-profit presenti sul nostro territorio, il settore privato e la pubblica Amministrazione è stata e sarà un’arma vincente per offrire un aiuto concreto, professionale e di prossimità alla popolazione in mesi difficili come quelli che stiamo attraversando. Ci auguriamo che il lavoro di squadra possa ancora essere strumento di intervento ed aiuto a favore dei nostri concittadini e in modo particolare i più fragili che, come abbiamo avuto modo di constatare in questi mesi, hanno sempre più bisogno del nostro aiuto, volontario, professionale, umano.

Related Posts

Anteprima ce l'abbiamo nel sangue

Ce l’abbiamo nel sangue

Domenica 18 settembre 2022 Avis Meda scende in strada con un evento all'insegna dell'inclusività

Termina la convenzione H24 Desio

Si è conclusa all'alba del 1 luglio 2022 per Avis Meda la convenzione continuativa condivisa presso la postazione di Desio

Oratori Sicuri 2022

Domenica 5 Giugno presso l'oratorio Santo Crocifisso di Meda si è svolta la nuova edizione di Oratori Sicuri