Doniamo sangue
a chi ne ha bisogno
Prestiamo soccorso
a chi ne ha bisogno
Formiamo con passione
a fare la differenza

Inaugurazione ambulanza e pulmino donati da Istituto Auxologico

Il regalo di Natale per Avis Meda e tutta la città

I nuovi veicoli acquistati permetteranno di implementare il parco macchine ed andare a sostituire i mezzi ormai obsoleti  per garantire, come sempre, un servizio di elevata qualità a tutti. Ci piace considerare questi due veicoli un grande regalo di Natale, per Avis Meda e per tutta la città.

Il taglio dei nastri

All’inaugurazione erano presenti tutti coloro che hanno reso possibile e continuano a mantenere vivo l’HUB vaccinale: il Sindaco di Meda, il direttore generale di Auxologico assieme ad alcuni responsabili, il parroco di Meda, la Polizia Locale, i volontari di Avis Meda, della Protezione Civile, degli Alpini, dell’Associazione Nazionale Carabinieri ed alcuni referenti del Liceo Marie Curie. Anche i medici e gli infermieri di Auxologico in servizio in quel momento hanno assistito all’inaugurazione affacciandosi dalla finestra della struttura, dove al momento è stato ripristinato l’HUB vaccinale, ricevendo un applauso da tutti i presenti.

A seguire sono stati un’infermiera e un medico a tagliare i nastri di inaugurazione, un gesto rappresentativo di tutti i loro colleghi che volontariamente si sono offerti in questi mesi con professionalità e costanza. I nuovi mezzi sono quindi stati benedetti dal parroco e per concludere sono state fatte risuonare le sirene dell’ambulanza accompagnate dall’applauso dei presenti.

Il nostro Grazie

Avis Meda ringrazia il dottor Mario Colombo e i dirigenti dell’Istituto Auxologico per l’importante contributo destinato alla nostra associazione e tutti i volontari che insieme a noi hanno reso possibile e continuano a mantenere vivo il “miracolo di persuasione diffusa” che è l’HUB vaccinale di Meda, per citare il card. Delpini. Vogliamo inoltre rivolgere un grazie anche all’Amministrazione comunale per il supporto che viene fornito quotidianamente al mantenimento dell’attività del centro vaccinale e al Sindaco per la disponibilità dimostrata nei confronti di Avis Meda.

Questa esperienza dell’hub vaccinale di Meda ha dimostrato come la sinergia tra varie realtà no-profit presenti sul nostro territorio, il settore privato e la pubblica Amministrazione è stata e sarà un’arma vincente per offrire un aiuto concreto, professionale e di prossimità alla popolazione in mesi difficili come quelli che stiamo attraversando. Ci auguriamo che il lavoro di squadra possa ancora essere strumento di intervento ed aiuto a favore dei nostri concittadini e in modo particolare i più fragili che, come abbiamo avuto modo di constatare in questi mesi, hanno sempre più bisogno del nostro aiuto, volontario, professionale, umano.

Related Posts